Legni vivi, chiari e nodi a vista sono il must della nuova tendenza d’arredo;
Oggi attraverso l’arredamento, la natura entra in casa attraverso materiali genuini: cotone, metallo e
legno segnato da screpolature e graffiature, nuance che richiamano i colori della terra, i beige, il bianco
latte, i colori dei legni, diventano protagonisti assoluti di un gusto molto semplice ma allo stesso tempo
deciso e pregiato;


Il vecchio stile anni 50 è reinterpretato attraverso lo studio di nuove forme e cromie; accessori e
complementi come lampade e oggettistica in metallo ottonato e brunito, caratterizzano gli ambienti più
esclusivi decorando con creatività ; i mobili sobri nella struttura, dal fascino etnico sono caratterizzati
da forme spesso lineari, impreziositi da decori o da semplici particolari metallici, per un risultato che
dona calore naturale e gusto di gran design rendendo l’ambiente ricercato e originale.


Quercia, acero, olmo, mogano massello sono quindi i legnami che vengono maggiormente usati per la
realizzazione di questi arredamenti, le loro finiture e materie sono adatte a conferire agli ambienti
piacevoli sensazioni di calore, evocando lontane suggestioni, e al contempo offrendo stilisticamente un
impronta robusta genuina e volutamente non rifinita; gli immancabili cuscini volanti con tinte in tessuto
naturale, i servizi da tavola in porcellana, suppellettili in metallo, tutto per creare un arredamento
suggestivo per una casa da vivere con tepore!