Scegliere i colori per le pareti della casa è un compito di primaria importanza, poiché fondamentali per il tipo di arredamento atto a personalizzare e rendere unico il proprio stile di vita.

Quali i toni dei muri per la zona giorno, la cucina, e quali per la zona notte?

Il soggiorno è il cuore della casa; per la scelta del colore delle pareti di questo ambiente, è fondamentale considerare lo stile e i colori dell’arredamento da inserire e perché no, l’atmosfera che si vuole creare.

Nei living moderni, è fondamentale osare con una parete o un elemento architettonico (pilastri, archi o muretti divisori) dalle tonalità decise, come il terra, antracite, rosso, verde, capace di conferire carattere e creare contrasto con le altre pareti della stanza, che al contrario saranno contraddistinte da toni neutri. 

http://www.giessegi.it/public/images/443_living-515.jpg

Importante quanto il soggiorno, è la scelta per il colore delle pareti della cucina, ambiente operativo in cui si muove tutta la famiglia; ecco quindi che un tocco di colore in più rispetto al resto della casa potrà donare vivacità e dinamismo. Tra le tonalità più consone possiamo citare il turchese, il verde, le tonalità dei grigi e qualche punta di rosso; mentre per gli amanti dello stile shabby o rustico sono ben indicate le sfumature del marsala, dell’arancio e i toni caldi della terra. 

Risultati immagini per cucina lungomare artec

La scelta dei colori per le pareti della camera da letto è una delle più rigorose, poichè questo è decisamente l’ambiente più intimo della casa, quello dedicato al relax ed al riposo; ecco quindi che la scelta dei toni deve essere accogliente e rassicurante, per questo motivo, le tonalità neutre ed i toni pastello come il grigio perla, il rosa cipria o il beige sono sicuramente le più indicate in camera da letto, colorazioni capaci di favorire il sonno ed il riposo. Molto eleganti gli effetti spatolati e le lavorazioni a stucco.

http://www.giessegi.it/public/images/571_064-new-moon.jpg

Per la camera dei ragazzi il consiglio è di puntare sulle tonalità neutre a contrasto con muri colorati che non appesantiscano e che possano essere abbinate a mobili di qualunque stile e colore; 

Risultati immagini per camerette golf colombini

Quali in genere i colori più idonei per i più indecisi?

Sempre consigliabile privilegiare la gamma dei toni neutri perché particolarmente facili da abbinare sia con le ambientazioni di arredo moderno che classico; per questi motivi si prediligono le diverse sfumature di grigio, un colore neutro in grado di sostituire adeguatamente il bianco, capace di donare eleganza e luminosità agli ambienti. 

In genere possiamo dire che le tonalità calde sono tra i colori migliori per dipingere i muri delle parti attive della casa come la cucina  ed il soggiorno, rendendo cosi’ l’ambiente più accogliente e familiare. Le tonalità fredde, come la gamma dei grigi, dei blu e dei verdi, sono molto eleganti, e più adatte alla zona notte perché favoriscono il relax e l’intimità. Decisamente indicato il color tortora, ottimo per creare un ambiente discreto e raffinato in ogni stanza della casa.